La zoppia, la scalata

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Voce che per me seppe
spostar i sassi, macinarli
e farli divenire concime,
la fermezza rende cantilenante
nella mente sgombra del poeta
che colse e depose nel cuore.
Se vuoi, sciogli la catena
d’amore. Ma la fune di parole
lascia penzoloni, nelle bisogne…

Informazioni aggiuntive